Apartment therapy

La maggior parte delle persone insoddisfatte della propria casa non si rende davvero conto di quali siano i problemi. Quando qualcosa non va, è possibile che i problemi personali siano legati allo spazio in cui vivi.

Quando lavori sulla tua casa, lavori su te stesso e quando cambi la tua casa, cambi te stesso!

Trasformando la casa potrai trasformare la tua vita. Spostare fisicamente i mobili contribuisce a creare movimento nella tua vita.

C’è una ragione perchè il tuo appartamento è così com’è. La cura va ben oltre l’arredamento, il trattamento (perchè di questo si tratta) ti guida attraverso il processo di trasformazione della tua abitazione in un ambiente bello, ben organizzato e suggestivo.

La casa in cui vivi contiene molto di più delle cose che possiedi, contiene vecchie energie ed emozioni che verranno rimesse in movimento e che potranno sorprenderti!

La tua casa ha dell’energia bloccata al suo interno, quando la affronti liberandola smuove emozioni, puoi trovarti a pensare “sto peggiorando le cose” o “è troppo costoso, c’è troppo lavoro”, ma i cambiamenti sono sempre complessi, ciò che serve è una guida che porti verso il miglioramento aprendo la via all’entusiasmo.

Abbiamo la consapevolezza che un ambiente non può essere bello solo dal di fuori, deve esserlo anche viverlo e deve favorire le nostre attività.

Si è molto più sensibili nei confronti dello spazio di quanto si pensi, quando entri in una stanza assorbi tutto ciò che hai davanti, quello che tocchi e senti, così come quello che vedi entra dentro di te e ti condiziona. Ciò di cui le case hanno bisogno non è un arredatore, ma qualcuno che capisca come le persone vogliono che sia la loro casa e che possa guidarli lungo il cammino.

SCOPRI I POST APARTMENT THERAPY

Le nostre case sono sempre piene zeppe di cose che non usiamo e non useremo mai, cose che però non riusciamo a buttare…

Questi oggetti spesso non hanno un valore economico tale da pensare di portarle ad un mercatino e non vogliamo buttarle perchè sappiamo che comunque hanno un valore per noi. Come fare?

C’è da distinguere gli oggetti con un valore affettivo forte dai quali riusciremo difficilmente a staccarci e quelli che teniamo per abitudine con un valore affettivo debole.

Nel primo caso, ci va un periodo di transizione prima dell’operazione “REUSE”. Provate a mettere tutti gli oggetti in un angolo bene in vista, ma che non ingombri le attività quotidiane. Il corridoio sarebbe perfetto!

Dopo qualche giorno passate al vaglio ciò che avete messo da parte e cominciate a valutare cosa tenere e cosa far uscire di casa. non pensate a “questo lo butto via”, pensate a “questo lo dono ad altre persone che potranno riusarlo e ne apprezzeranno il valore”. Quello che volete tenere lasciatelo nell’angolo, mentre il resto mettetelo in una scatola di cartone.

Da qui parte l’operazione vera e propria denominata AZIONE! Dicevamo… prendete una scatola di cartone che possa contenere i vostri oggetti, prendete un bel pennarellone e scrivete su ogni lato della scatola una frase tipo “cerchiamo casa” oppure “portami con te“.

A questo punto la parte più ardua… andate in strada, vicino ai contenitori della differenziata o comunque nei dintorni in modo che la scatola non intralci il passaggio ma che sia ben visibile ai passanti.

A questo punto tornate a casa, forse un pò svuotati… magari con un pochino di malinconia…

Lasciate passare la notte e tornate dopo 24 ore a vedere cosa è successo!

Scoprirete che la scatola è praticamente vuota… che altre persone come voi hanno trovato in quell’oggetto qualcosa di particolare e lo hanno portato a casa e pensate un pò magari lo useranno!

Ho studiato e provato personalmente questo metodo e devo dire che vedere la scatola vuota da soddisfazione, per ben 3 volte tutto ciò che ho messo in strada è stato preso e portato via. Sono tornata ogni giorno per controllare il mio “personale mercatino”, e passati 3 giorni ho buttato nel bidone la scatola vuota!

Non abbiate paura di staccarvi dagli oggetti e comunque quando decidete di farlo prima di buttarli nel bidone provate a dare un’opportunità a questi oggetti attraverso il riuso!

SCOPRI I POST APARTMENT THERAPY

Lascia un commento