Treviso: architettura e fotografia riqualificano il centro storico

GalleriaSP3_fotografia

Nel mio girovagare in quel di Treviso, ho scoperto un nuovo spazio espositivo dedicato a fotografia e architettura in pieno centro e voglio farlo conoscere anche a voi!
Oggi si sente molto parlare del problema dell’abbandono dei centri storici e proprio questa voglia di rivalorizzare il centro storico di Treviso ha fatto nascere la Galleria SP3.

GalleriaSP3_esterno

La Galleria SP3 è uno spazio espositivo aperto da novembre 2014, si alternano mostre fotografiche e mostre di architettura, con un programma di circa 12 mostre l’anno.
In tutto una sala, non molto grande ma accogliente, che si adatta alle diverse esigenze espositive e sa farsi onore.

GalleriaSP3_fotografia_2 Questo luogo nasce per volontà di un team di professionisti, indiscutibilmente amanti della loro città, che si sono presi in carico la gestione dello spazio SP3: Piero Turk, Giuseppe Cangialosi, Loris Menegazzi, Alberto Salvadori, Moris Valeri e Marco Zanta.
La Galleria è per volontà privata e senza fini commerciali: di cosa vive dunque una galleria che oltre alle esposizioni organizza settimanalmente serate dedicate a conferenze, proiezioni e incontri con gli autori che si succedono nelle mostre? Il supporto economico è dato dal libero contributo di quelle persone che credono nel potenziale degli eventi culturali per la rinascita dei centri storici. Ho sentito dire che qualcuno metta da parte ‘un caffè al giorno’, quindi un euro, per donare a fine mese 30 euro alla Galleria SP3, la trovo una bellissima idea!

Vi state chiedendo perchè la sigla SP3? Dal nome del Vicolo in cui si trova: San Pancrazio 3, a Treviso.

Esposizione 10A

COME SONO ARRIVATA ALLA GALLERIA?
Perchè è in corso un’esposizione dedicata all’architettura: 10A Gli studi di Architettura si raccontano.
Dieci studi di Architettura chiamati ad esporre in un pannello di 125×250 cm quello che per loro oggi è l’architettura: come si interpreta, come si rappresenta e come si realizza. Gli studi, tutti di Treviso, sono stati selezionati per la qualità e l’originalità dei loro lavori, nel territorio locale ma non solo: vantano tutti lavori in Italia e all’estero.
La mostra mi ha colpita per la qualità dei progetti ed i temi che porta alla luce sull’attualità dell’architettura, insieme agli incontri del mercoledì sera con gli architetti.
Mi ha incuriosita e sorpresa il fatto che ci siano così tanti studi promettenti tutti a Treviso!
Per questo li ho contattati, uno ad uno, e sta nascendo il mio prossimo articolo sulla realtà dell’architettura e sul lavoro al giorno d’oggi dell’architetto… restate connessi!

L’esposizione si concluderà il 10 febbraio.

GalleriaSP3_10A_3

 

1 Comment

Lascia un commento