In diretta dal Talent Garden / Digital Experience – Officine grandi riparazioni

In diretta dal Talent Garden / Digital Experience - Officine grandi riparazioni

Ragazzi, parto con una premessa… sono potuta venire solo oggi e ovviamente essendo festa c’è poca gente al momento, ma come si sul dire POCHI MA BUONI. Ho assistito alla conferenza di JuliusDesign che come sempre è molto interessante. Ha raccontato un aneddoto relativo ad un incontro di lavoro nel quale ha stupito l’interlocutore con conoscenze approfondite su di lui… come??? Ha recuperato informazioni dai social ovviamente!!!!

Stamattina ho fatto fatica ad alzarmi perchè a letto si stava bene, ma sono davvero contenta di averlo fatto e credo che tornerò anche nel pomeriggio… anche perchè ci sarà Clio Makeup in diretta da NY!!! Una ragazza che grazie a youtube è arrivata a livelli altissimi.

Sono seduta alla scrivania ecofriendly del Talent Garden. Sono qui a lavorare sui miei progetti, ad aggiornare Maolistyle.it e ovviamente per scrivere a voi! E’ stata allestita una zona dedicata al coworking utilizzando un arredo che caratterizza Tag…

L’iniziativa è essenzialmenteTerreno fertile per menti brillanti”.
Il progetto Talent Garden (Tag) nasce da un’intuizione di un giovane bresciano e dalle esigenze di vita e lavoro della “diaspora freelance”. Nasce per portare sotto lo stesso tetto i migliori talenti di un settore multiforme come quello della comunicazione e della cultura digitale. Vuole metterli in condizione di lavorare meglio e in buona compagnia. Graphic designer, programmatori, sviluppatori di applicazioni, videomaker, fotografi, copywriter… Insieme per crescere meglio.

Il primo Tag a Brescia (700 mq aperti 24 su 24 per 56 professionisti), è stato un successo e Fabio Sferruzzi, giovane imprenditore digitale, con la sua Echo Creative Company, ha realizzato un nuovo “giardino dei talenti” a Torino.

Lo spazio di co-working e co-passion apre le porte solo ai migliori, che, superata la selezione d’accesso, avranno a disposizione una scrivania, sale riunioni e magazzino, oltre che servizi avanzati per lavorare nell’era del web 2.0. Tag è inoltre un centro propulsivo di eventi e iniziative di aggregazione per generare nuove idee ed opportunità: così si fa sistema e dall’humus di una cultura condivisa nascono start-up, sfide, progetti. Quel tipo di imprese che nella Sylicon Valley sono all’ordine del giorno.
Finalmente qualcosa si muove, qualcosa di molto positivo, qualcosa che migliorerà il nostro lavoro!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.