Vernice lavagna: trasforma le pareti e non solo…

Trasforma le pareti con la vernice effetto lavagna

Se vi piacciono le case fantasiose e soprattutto avete tanta creatività, dovete assolutamente conoscere e sperimentare questi particolari accorgimenti, per trasformare qualsiasi superficie in una lavagna. Basta la vernice lavagna detta nero grafite!

A volte risulta alquanto difficile far capire ai bambini, che i muri non sono fogli bianchi e può essere divertente lasciarli liberi di creare, offrendo loro grandi superfici. Una soluzione potrebbe essere quella di trovargli le giuste basi da disegno.

Caratterizzate da inedite nuance e sfumature vivaci, consentono inoltre di vestire la casa con il proprio stile personale. Ad esempio utilizzando prima la pittura magnetica e poi la lavagna, si possono creare dei portaspezie in un angolo della cucina, magari un’antina o un pannello, utilizzando contenitori con il dorso magnetico da frigo. O ancora usarla su dei barattoli, in modo da poter scrivere di volta in volta il contenuto.

pittura lavagna muro parete

Molte le varietà in commercio, come anche per le vernici. Facilmente utilizzabili anche da soli, bastano pochi semplici accorgimenti.

Dopo aver ben pulito il supporto da decorare, applicare il primo strato di base universale e dopo averlo lasciato asciugare almeno un paio d’ore, applicare anche il secondo strato. Successivamente passare la carta vetrata a grana fine, lisciando il tutto.

Una volta eliminata bene la polvere che si viene a creare, applicare la pittura-lavagna, meglio con il rullo. La pittura impiega almeno due ore per asciugare; una volta asciutta, passare la seconda mano. Un accorgimento: prima di poter utilizzare i gessetti sulla superficie a lavagna, attendere almeno 24 ore.

Evviva la vernice lavagna!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.