Tecnologia, cucina e cultura: Electrolux ci ha invitati a Taste of Christmas!

Tecnologia, cucina e cultura: Electrolux ci ha invitati a Taste of Christmas!

Sono stata a Verona ospite all’Electrolux Chefs’ Secrets all’interno dell’evento TASTE OF CHRISTMAS, a Palazzo Forti, sede di AMO Arena MuseOpera. Siete curiosi? Ecco come è andata…

cucina Electrolux chefs secrete

Ebbene sì, sono stata ad un evento culinario, con tanto di lezione di cucina. Per quanto nel mio piccolo io mi diletti ai fornelli, questo non è proprio il mio campo… ma l’esperienza era imperdibile!
Taste of Christmas è un evento dedicato alle eccellenze della cucina italiana dove si possono assaggiare piatti di grandi Chef ed interagire con loro, oltre che degustare ed acquistare prodotti molto esclusivi.
Electrolux è Title Sponsor dei Taste Festival in tutto il mondo, ed in ogni occasione espone i suoi prodotti migliori, grandi classici e ultime novità, ed allestisce una sala attrezzata per  corsi di cucina.

taste e cucina

Viste le premesse molto allettanti e pensando che ci sia sempre qualcosa da imparare nella vita, non mi sono fatta scappare l’occasione! L’accoglienza non poteva che essere eccellente: l’esperienza è iniziata con un tour gastronomico e terminata con un corso di cucina con uno Chef d’eccezione.

Il tour gastronomico si è rivelato uno splendido binomio di cultura e buon cibo, ospitato nelle sale espositive del Museo AMO.

stanze amo

abiti lirici

Sale neoclassiche che, per l’occasione, fondevano storia della Lirica veronese a banchi di degustazione che spaziavano dai vini, ai dolci, abbinati alle nuove scoperte in campo culinario, sia dolci che salate. Da brava veneta dalle terre del prosecco ho notato con piacere, tra i vari vini, la presenza del prosecco di Valdobbiadene… è un po come sentirsi sempre a casa.

degustazioni

Taste of Christmas-vini

Dopo aver bevuto del buon vino e assaggiato piccole delizie, ecco il momento di ‘testare’ i piatti dei ristoranti protagonisti al Taste.
I ristoranti selezionati con i rispettivi Chef erano quattro: Il Desco di Verona, La Peca di Lonigo (Vi), Ristorante Oseleta di Cavaion Veronese (Vr) e Vecchia Malcesine di Verona.
Ogni ristorante ha proposto un menù di 5 piatti eccellenti, uno dei quali premiato AMO.
Vi confesso che la scelta non era per niente facile, tutti piatti molto appetitosi rivelatisi anche buonissimi al gusto e belli alla vista.

piatti taste of christmas 2

piatti taste of christmas

Tra gli ingredienti più ricorrenti: il baccalà, il tartufo, formaggi speciali e la cioccolata.
E dopo aver deliziato il palato via ai fornelli!!
Postazioni di cucina modernissime, con le più avanzate apparecchiature Electrolux, ed ogni oggetto che possiate immaginare utile in cucina… non mancava niente! Il corso di cucina prevedeva la preparazione di ‘Cubi di baccalà cotti a bassa temperatura con insalatina croccante di puntarelle’ sotto la guida dello Chef Maurizio Marocco.

corso di cucina electrolux

Me la sono cavata, anche se all’ordine: ‘tagliate le puntarelle alla julienne’ mi è spuntato un sorriso sornione…
Electrolux ha presentato il nuovo forno a vapore, si tratta di un forno con una riserva d’acqua, che permette di cuocere in tempi più brevi esaltando il sapore e il gusto naturale dei cibi.

Gli Chef hanno confermato l’importanza dell’uso del vapore in cucina anche come metodo di cottura più sano abbinato ad una giusta conservazione del cibo, come per esempio il sottovuoto. Electrolux risponde anche a questa esigenza con un macchinario apposito per conservare i cibi sottovuoto. Anche se non siamo grandi esperti in cucina, avere i macchinari giusti spesso aiuta!

Come avevo premesso qualcosa ho imparato.
Ho capito e apprezzato l’importanza di avere dei buoni elettrodomestici in cucina e che qualità non vuol dire rinunciare ad una cosa bella, infatti gli elettrodomestici Electrolux che ho visto oltre che funzionali e professionali sono anche curati nel design.

L’impastatrice rossa starebbe benissimo nella mia cucina…

impastatrice rossa

Da futuro architetto vorrei raccontarvi in breve l’extra taste, ovvero il Palazzo e un breve sguardo alla città di Verona.

PALAZZO FORTI.

soffitti palazzo Forti

Avviciniamoci al lato ‘architettonico’ di questa giornata a tema culinario.
Il Taste of Christmas ha scelto come location d’eccellenza Palazzo Emilei Forti, un palazzo storico nel centro di Verona, oggi sede del museo AMO, dedicato all’opera lirica che proprio a Verona ha fatto la sua storia.

museo amo verona

Le vicende del palazzo sono molto movimentate: il nucleo centrale è di origine medioevale con un grande portico ad arcate e le facciate caratterizzate da mattoni a vista; nel ‘500 fu inglobato nell’edificio rinascimentale di proprietà Emilei-Forti ; nel ‘700 per opera dell’Architetto Ignazio Pellegrini vennero eseguite delle opere di ristrutturazione ed ampliamento, come ad esempio la facciata neoclassica.

palazzo medievale e scala palazzo forti

L’aspetto attuale del palazzo è il risultato di un altro lavoro recente di restauro eseguito dall’Architetto Libero Cecchini, famoso in tutta Europa per i suoi interventi di restauro a monumenti e palazzi. Oggi l’accesso al palazzo avviene tramite un androne che porta al cortile porticato centrale ed allo scalone monumentale da cui si accede al piano nobile in stile neoclassico.

parete e scale palazzo forti

Curiosità: si dice che i proprietari del palazzo ospitarono Napoleone e che proprio lui ruppe con il pugno uno specchio, ancora presente, dopo che gli riferirono cattive notizie sulle battaglie.

VERONA

verona piazza delle erbe

verona piazza arena

Non mi dilungo sulla storia di Verona e vi invito a leggere il post ‘Viaggio nei patrimoni UNESCO d’Italia’.

natale a verona

Ho visto la città sotto le vesti natalizie ed il suo evolversi dalla mattina alla sera, quando si accendono le luci degli addobbi e l’atmosfera diventa ancora più magica. La trovo straordinaria. La grande cometa dell’arena, i grandi alberi di natale che non potevano che essere firmati Bauli, i mercatini natalizi e l’atmosfera di un sabato di fine Novembre…

verona_giulietta

verona stella sera

Photo Davide Zanardo

Photo: Davide Zanardo

Lascia un commento