Riutilizzo, oggetti creati con oggetti: questo è Bassethound Factory

Design Your X SideLezione di riutilizzo! Quante volte abbiamo utilizzato tazzine, mattarello o stampi per budini? Spesso, direi. Per quanto mi riguarda, la tazzina la utilizzo per tè o caffè… La cosa più ardita che ho fatto è stato metterci del gelato.

Ma questo uso consono e banale non appartiene a Bassethound Factory maestri nel riutilizzo.

I designer Annamaria Gallizio e Giovanni Cagnoli hanno reinventato, recuperato e riutilizzato oggetti di tutti i giorni creando Pezzi inaspettati, piacevoli e soprattutto, unici. Direi una vera e propria operazione di Upcycling (riutilizzare oggetti creando altri oggetti). Molto, molto, eco. Ci piace!

Soddisfacendo il loro piacere di creare, fanno nascere oggetti composti dai più disparati pezzi della vita quotidiana semplicemente con il riutilizzo, come la lampada Ablueminium.

Ingredienti da riutilizzo: Parquette da recupero, Multistrato di recupero, matita, padellino e tazzina in alluminio.

Riutilizzo, oggetti creati con oggetti: questo è Bassethound Factory - DYXS basseth

O la lampada Ceramic Cup
Ingredienti da riutilizzo: parquet di recupero, tazzina in ceramica, matita.

Riutilizzo, oggetti creati con oggetti: questo è Bassethound Factory

O la lampada Mirò
Ingredienti da riutilizzo: tazzina, piattino, mattarelli, cup in ceramica per budini, forchetta in legno, teglia in ceramica.

Riutilizzo, oggetti creati con oggetti: questo è Bassethound Factory- dyxs basset

Dopo averle viste sicuramente la prossima volta non guarderete la vostra cup per budini o la vostra forchetta di legno con gli stessi occhi, ma potrete avere un’ottimo motivo per aggiungerne qualcun’altra sotto una nuova forma, bella e funzionale. La chiave del riutilizzo è tutta qui.

Le loro creazioni sono pronte per posizionarsi sulla vostra madia, sul mobile del vostro soggiorno o discretamente nella vostra stanza da letto. Ricordatevi che, sono state esposte ed ammirate anche nello storico e rinomato spazio milanese Rossana Orlandi durante il Fuori Salone 2014.

Ora vi dirò gli ultimi Ingredienti, quelli di Bassethound Factory: Ri-pogettare, ri-creare, ri-utilizzare, con un aggiunta notevole di creatività e ottimo gusto. Che ne dite? Scopriteli sul loro sito !

BassethoundsFactory si propone di rivisitare la funzionalità di singoli oggetti, dandogli una nuova vita , un nuovo impiego. Nascono cosi lampade totalmente autoprodotte con tecniche e strumenti artigianali che soddisfano il nostro piacere di creare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.