Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

La foto di copertina non è una foto comune sull’arredamento, o una vista della bellissima Almeria, neppure una panoramica delle imponenti cave di Cosentino. Questa foto è fatta di persone, sbalorditivi compagni di viaggio (non ci sono tutti ma vedrete il gruppo al completo nella foto sotto).

Qui, ho scoperto come siano gli individui a fare un’azienda grande. A partire dalle ragazze che ci hanno seguiti per tutto il viaggio fino ad arrivare al “grande capo” Cosentino che pur avendo un’agenda fitta di impegni ci ha dedicato il suo tempo.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Questo viaggio è stato incredibile. Partita da sola da Torino, nel primo scalo spagnolo ho incontrato Serena (di Idesignme) che volava da Milano a Barcellona. Una volta arrivate a destinazione abbiamo conosciuto il resto del gruppo… ed è iniziata l’avventura. Tra noi anche la bloggerStar Laura di TheOldNow e la mitica Caterina di Blogo.

La visita all’azienda Cosentino, situata poco fuori Almeria, è partita dalla terra, dalla pietra, dalle radici storiche ovvero le cave. Estraggono 100.000 tonnellate di marmo ogni anno.

Il nostro cammino è poi proseguito in direzione del centro produttivo e del centro ricerche, questa azienda virtuosa spende annualmente 40 milioni in innovazione.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Il Gruppo Cosentino è riuscito a dare vita a prodotti hi-tech come Silestone o la superficie riciclata Eco Line, che personalmente trovo favolosa data la mia anima incline alla sostenibilità ambientale.

Questi prodotti apportano vantaggi evidenti sia ad architetti che a esperti di design ed edilizia nonché al cliente finale. Il Gruppo dispone di un proprio centro di ricerca, e persegue una politica di collaborazione con consulenti e istituzioni nel campo del design e dell’ingegneria.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Cosentino detiene mastodontici record, ad esempio è il più grande produttore al mondo di quarzo con 11 linee (il secondo in classifica ne ha solo 4). Lavorano 20 tipi di materiali diversi dalla pietra naturale ai composti più innovativi. La linea produttiva Dekton di un kilometro di estensione, produce una lastra al minuto.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Non siamo riusciti a vedere tutto naturalmente, anche perchè lo stabilimento è di 1 milione e 600 mila mq, ma abbiamo visto quanto basta per capire che questi signori fanno sul serio per conquistarsi nomea e primati.

Questo viaggio non è stato solo “lavoro”, anzi… Cosentino, attraverso l’Ente del turismo spagnolo, ci ha organizzato un giro da re e regine attraverso la storia e la cultura di Almeria.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Questa città è sicuramente meno conosciuta di Madrid o Barcellona ma ha un fascino davvero unico. Un mix perfetto di culture la abita e la rende viva ogni sera, specialmente in estate.

Almería è un comune spagnolo sul mare in Andalusia, importante porto commerciale, uno dei principali del mediterraneo. Gli amanti del cinema la conoscono in quanto teatro di riprese di molti spaghetti-western (vedi quelli di Sergio Leone).

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Restando in tema cinema, durante il nostro soggiorno siamo stati accompagnati in un hotel di lusso con un centro benessere tra i più belli della città. AIRE si trova in un angolo del centro storico davvero caratteristico.

Qui, immerse tra le acque di una splendida vasca termale… Camilla (LaTazzinaBlu) ha improvvisamente una visione (e un mancamento)… Jake Gyllenhaal è a pochi metri da noi. Stava girando il seguito di Prince of Persia… oramai ne siamo certe!

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Ultima nota stra-positiva di cui voglio tener traccia è il tour tapas!

Ogni locale ad Almeria offre tapas agli avventori che ordinano da bere, in un turbinio di sapori abbiamo saltellato di bar in bar passando dal gusto marocchino a quello tipico spagnolo passando per un locale che ho adorato… con una cucina sperimentale e uno stile d’arredamento unico: El vino en un barco, lo trovate anche su Tripadvisor. Lo adoro!

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Questa città ha un fascino decadente, una storia incredibile alle spalle e tantissimi locali e posti da scoprire. Non ultimo il castello nel quale sono state girate alcune scene di Game of Thrones!

Il mio consiglio è quello di visitarla, per il clima, il calore umano e le bellezze che offre. Non convenzionale e decisamente sorprendente.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

La sera tantissimi giovani (e non) si riversano per le stradine della città e conversano fuori e dentro i locali. Cari maschietti attenzione, una nota per voi, non ho mai visto una tale concentrazione di belle donne tutte insieme! Quindi abbandonate le spiagge di Lloret de mar e fate un giretto ad Almeria.

Cosentino #blogtour, Almeria e sapori di Spagna

Nota storica: Il Almeria deriva dall’arabo al-Miriya (“lo specchio”) o al-Meraya (“torre di osservazione”), grazie al magnifico castello moresco, Alcazaba: tra le fortezze musulmane dell’Andalusia, solo quella di Alhambra è più grande. La città venne fondata da Abd al-Rahman III di Cordova nel 955 come principale porto del suo dominio e per rinforzare le sue difese nel Mediterraneo contro il califfato dei Fatimidi, in Tunisia. Fiorente mercato di schiavi bianchi (detti saqaliba) durante il dominio islamico, divenne un emirato indipendente e centro di cultura e d’arte. Del lungo periodo di dominazione moresca che va dal 711 al 1489 conserva ancora gli aspetti oltre che in alcuni monumenti nell’intricata planimetria. Entrata a far parte della Castiglia ne seguì le sorti. Nel 1522 fu distrutta da un terremoto e ricostruita. 

Lascia un commento