Una visita a LAGO Fabbrica, dove nasce il design. Openfactory 2017

Una visita a LAGO Fabbrica, dove nasce il design. Openfactory 2017
Vi siete mai chiesti come e dove nascono gli arredi che entrano nelle vostre case? In occasione della terza edizione di Openfactory, LAGO Fabbrica ha aperto le sue porte al pubblico. Non potevamo lasciarci scappare questa occasione!

Il quartier generale LAGO Fabbrica, in realtà una “non fabbrica”, si trova a Villa del Conte in provincia di Padova. Arrivando nella zona industriale non è difficile riconoscere l’edificio in quanto è l’unico che si distingue, mostrando un aspetto del tutto inusuale per il suo essere una “non fabbrica” tra fabbriche. Una scelta stilista non casuale. La famiglia Lago ha voluto per la sua sede principale un edificio che non avesse l’aria del capannone industriale, nemmeno nella parte produttiva. A questo scopo venne incaricato un architetto esperto in abitazioni (non fabbriche!!), che realizzò l’edificio attuale sui principi della bioarchitettura e delle regole del far vivere bene chi ci lavora al suo interno. Un progetto ben riuscito, facilmente comprensibile da occhi esterni e confermato dalle persone che ci lavorano.

Il ritmo del lavoro all’interno di LAGO Fabbrica è mosso da una sottile ma radicata armonia, che collega gli spazi di lavoro con la filosofia di organizzazione.  In occasione della giornata Openfactory 2017 i molti visitatori hanno potuto visitare lo show-room, gli spazi produttivi e conoscere da vicino l’organizzazione del processo produttivo, grazie alla guida di chi in LAGO ci lavora. Non sorprende il fatto di trovarsi davanti ad un’azienda fuori dagli schemi, un’azienda che rispecchia nel lato produttivo quello che emerge dalla comunicazione attraverso i suoi prodotti. Un approccio industriale a scala contenuta che non si ferma davanti alla possibilità di un’innovazione continua, attento ai dettagli, che porta al suo interno conoscenze provenienti da altre culture. Come il Kaizen, per esempio, che tra i principi da seguire indica il miglioramento continuo (Kai, meglio; Zen, cambiare) nell’ambito professionale e non solo. Una consapevolezza che il benessere nel lavoro, inteso in risorse, benessere fisico e mentale, migliora la resa finale. L’esito vien da sé.

Quando si lavora con piacere il risultato si raggiunge facilmente, quando si lavora male il risultato non sarà mai niente di buono. La creatività arriva quando fai ciò che ami.

LAGO design opera nel campo dell’arredamento a 360° progettando arredi per tutti gli spazi della casa, per tutte le età. La poliedricità dell’azienda balza all’occhio nello show-room, impeccabile come il design LAGO. L’ultima collezione presentata nel 2017 tocca il tema della gentilezza, espressa in 8 stanze pensate per 8 grandi donne gentili italiane che si sono distinte nel loro ambito professionale.

Una visita a LAGO Fabbrica, dove nasce il design. Openfactory 2017

Tra i cinque principi base di chi lavora in LAGO c’è la perfezione, non come fine ultimo ma come limite da superare volta per volta con la convinzione nel #NEVERSTOP. Proprio questo spingersi sempre oltre ha portato LAGO a proporre al pubblico prima le librerie sospese al soffitto, poi il letto con un unico sostegno.

L’idea di appendere una libreria al soffitto sembrava impossibile, ma ha funzionato, liberando il pavimento da ulteriori ingombri e portando un’idea di leggerezza nello spazio.


APP LAGO DESIGN

LAGO dal punto di vista tecnologico ha molto da insegnare. La tecnologia viene messa al servizio del design ma soprattutto del cliente grazie ad un app per leggere i TAG NFC e i QR CODE dei prodotti. Attraverso la lettura digitale si ottiene una scheda tecnica del prodotto, completa di caratteristiche, materiali e misure. Ma la filosofia  Kaizen e #neverstop hanno portato ad un ulteriore step: le favole per bambini abbinate ai TAG delle camerette.

L’Openfactory a LAGO Fabbrica ha suscitato l’interesse di molti visitatori, del settore e non, che sono stati accolti con gentilezza e spirito allegro da tutta la famiglia LAGOPEOPLE. Lo show-room si è dimostrato il luogo ideale per accogliere i visitatori prima e dopo il tour aziendale, occasione per conoscere e ‘provare’  le atmosfere che i prodotti LAGO sanno ricreare.

Se non conoscete LAGO design e vi abbiamo messo un pò di curiosità visitate il loro sito 😉

Lascia un commento