Mobile porta TV: soluzioni moderne per tutte le necessità.

MOBILE PORTA TV

Il mobile porta TV ha iniziato a fare la sua funzione nel secondo dopoguerra, quando  pian piano i televisori si facevano spazio nei salotti delle case.

Quando il televisore era agli esordi, il mobile destinato al suo posizionamento in casa si è reso subito indispensabile. Con il tempo, televisore e mobile porta TV si sono evoluti, il secondo in funzione del primo, assecondandone l’evoluzione tecnologica e quindi formale.  Arredare la casa vuol dire scegliere, con stile e gusto, un insieme di arredi, utili, indispensabili e di decoro, da inserire in casa per portare funzionalità e piacere alle attività quotidiane. Nella scelta del televisore ci si può divertire poco, mi riferisco al lato estetico, dal punto di vista prestazionale invece c’è un mondo. I televisori moderni sono schermi piatti, scuri, di varie dimensioni. La scelta del mobile dunque risulta più varia e divertente, in base alle necessità ed alle esigenze di spazio di ognuno.

mobile porta tv

Scegli prima il mobile porta TV o il televisore?

Io sceglierei prima il mobile, ma non è così per tutti. Anzi. Nella maggior parte delle situazioni, chi si avvicina alla scelta dei mobili porta TV ha già un televisore per il quale cerca una sistemazione in casa. Per fortuna la scelta all’interno del settore arredo per TV è molto varia. Troviamo arredi completi e complessi che svolgono più funzioni, come le pareti attrezzate, fino a soluzioni minimal, i carrelli, passando per proposte intermedie.

 

Carrello o mobile porta TV fisso?

La risposta è che dipende dalla necessità. I carrelli porta TV  permettono di avere un luogo sicuro e pratico dove posizionare il televisore, agevolando anche degli spostamenti in sicurezza e con facilità. Il maggior vantaggio del carrello è il poco ingombro, fatto che non esclude la presenza di ripiani per riporre gli accessori del televisore (telecomando, casse, lettore DVD…).

 

Se lo spostamento del mobile non rientra nelle vostre necessità si volge lo sguardo verso i mobili porta TV moderni . L’arredo porta televisore fisso può svolgere sia una funzione di ‘cornice’ alla TV, soprattutto nel caso in cui questa sia appesa alla parete, che di sostegno fisso vero e proprio.

Il mobile porta TV, fisso o a carrello, va innanzitutto scelto in base alla tipologia dello schermo: ad appoggio o da appendere. Tra le molte soluzioni per schermi da appendere vorrei farvi notare i  mobiletti per televisione, soluzioni dal minimo ingombro. I mobiletti sono utili in situazioni di poco spazio, in situazioni provvisorie o in luoghi pubblici dove quel che conta è la praticità.

Dove e come posizionare il televisore non è una scelta semplice, soprattutto se non ci sono dei vincoli precisi dati dalla TV o dalla situazione d’arredo. Per ultimo vorrei darvi un consiglio di ‘salute’ per guardare al meglio la TV. La televisione va posizionata ad una altezza tale per cui i 2/3 del televisore restino sopra al livello dei vostri occhi. Altezza che dipenderà dalla posizione in cui vi mettete. La distanza, invece, da mantenere dallo schermo varia in relazione ai pollici, per piccole dimensioni basta rispettare una distanza di 1,5 m che andrà ad aumentare all’ingrandirsi dello schermo.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.