Il lino dall’abbigliamento all’arredamento. Aria di estate.

Il lino dall'abbigliamento all'arredamento. Aria di estate.

Il lino, tessuto molto alla moda soprattutto d’estate, è la fibra tessile naturale più antica del mondo. Lo sapevi?

Dagli egiziani ai romani il lino si è pian piano diffuso prima in Europa e poi nel mondo. Ritrovamenti nelle piramidi egiziane testimoniano già l’utilizzo del lino nell’abbigliamento, da allora si è velocemente diffuso prima in europa e poi nel mondo.

Questa particolare fibra naturale, evolutasi nella lavorazione con le nuove tecnologie, è ancora un materiale molto utilizzato ed apprezzato per le sue caratteristiche tecniche ed estetiche.

finetodesign_il-lino_falconeri-03

La natura, la composizione e l’architettura delle fibre conferiscono al lino proprietà eccezionali. Il lino è sinonimo di un materiale fresco e naturale, molto ricercato nella scelta di abbigliamento comodo, leggero e alla moda.

Sono infatti molte le azienda Italiane della moda che scelgono per i loro capi materiali di qualità e sostenibili, volendo offrire ai propri clienti il meglio della maglieria made in Italy.

Falconeri è una di queste aziende, riconosciuta per la maglieria in cashmere, realizza anche capi in lino come quelli in foto.

La particolare trama del lino oggi è opera di macchinari specializzati nella filatura e tesitura iniziati a diffondersi dall’800.

La fibra del lino ha delle particolari doti di assorbimento dell’umidità e questo ne è un vantaggio per il tessuti nell’utilizzo a contatto con la pelle.

Dall’abbigliamento all’arredamento il lino si adatta alla perfezione

La prima introduzione del lino per la casa la dobbiamo ai Romani con lenzuola, teli e tovaglie. Oggi il lino è utilizzato ed apprezzato nella tappezzeria della casa, soprattutto in quelle case dove si vuole respirare aria di freschezza.

La particolare trama effetto striato ed il tessuto che può dare l’effetto del ‘non stirato’ conferisce un’aria si spensieratezza agli oggetti, mantenendo una certa eleganza shabby chic.

Divano, letto, tavola da pranzo e tende sono solo alcuni esempi di dove più essere utilizzato questo materiale naturale ed al 100% ecosostenibile.

Il lino dall'abbigliamento all'arredamento. Aria di estate.

Un divano in lino ha delle caratteristiche che un tessuto in cotone non può regalare: è morbido al tatto, con un lieve riconoscimento delle trame, ed è estremamente fresco e resistente nel tempo grazie alle proprietà delle fibre della pianta.

Questo materiale naturale inoltre possiede caratteristiche anallergiche , non irrita la pelle ed è antistatico, non attira la polvere.

Il lino dall'abbigliamento all'arredamento. Aria di estate.

Possiamo dire che il lino coniuga praticità ed estetica, coloro che amano il lino come capo d’abbigliamento ne saranno sicuramente affascinati anche dal suo utilizzo in casa. L’utilizzo del lino per quanto riguarda l’arredamento ed i complementi, non si limita solo a tessuti e rivestimenti. Troviamo questa fibra naturale anche in alcune carte da parati, alle quali conferisce resistenza ed un particolare effetto striato molto delicato.

finetodesign_il-lino_arredare-casa-16

Solitamente si collega il lino ai colori chiari, bianco, beige, panna, ma in realtà le colorazioni possono essere molte di più, anche in fantasia.

 

finetodesign_il-lino_arredare-casa-15

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.