Arredare un angolo bar in stile industrial!

Arredare un angolo bar in stile industrial!

L’angolo bar sembra essere un must irrinunciabile per chi ama trascorrere serate in compagnia degli amici e della musica. Un angolino nella sala da pranzo, che si distacca e dona un tono diverso a tutto il resto dell’ambiente e che può essere più o meno grande, a seconda dello spazio a disposizione.

Per realizzare un perfetto angolo bar in stile industrial servono pochi elementi, ma ben assortiti. Lo stile industrial è uno stile che vuole materiali e colori semplici, forme pure e un’allure finale da loft industriale. A noi piace tantissimo ed è uno degli stili che vanno più di moda negli ultimi anni: come sempre, less is more.

Vediamo gli ingredienti per l’angolo bar in stile industrial davvero perfetto…

1- il bancone

Ovviamente è quasi superfluo dirlo, ma il bancone deve essere il punto di partenza di un perfetto angolo bar. Il mio consiglio è di realizzarlo su misura, in legno o anche marmo (o marble effect). Questo vi permetterà di essere più precisi con le misure, soprattutto se avete a disposizione uno spazio piccolo e di scegliere la texture che maggiormente si adatta con il tavolo da pranzo!

E’ qui che dovrete conservare le vostre bottiglie, quindi ricordatevi di inserire uno spazio per la cantinetta e la macchina del ghiaccio.

Arredare un angolo bar in stile industrial!

Un’idea in più è di realizzarlo con materiali di recupero, per esempio le briccole veneziane.

2- sgabelli e sedute

Gli sgabelli o sedie da bar vere e proprie dovranno essere in metallo, con cuscino in rivestito in pelle o un tessuto grezzo, oppure non avere nemmeno il cuscino. Le sedute sono un po’ il jolly dell’arredo: potete sceglierli di tipi diversi, purchè l’archetipo e la palette di colori siano le stesse, oppure potete mescolare i colori, andando a riprendere i toni della zona giorno.

Arredare un angolo bar in stile industrial!

Un’idea in più è di mescolare sgabelli di design con sgabelli effettivamente recuperati dal robivecchi.

Arredare un angolo bar in stile industrial!

3- le luci

L’illuminazione è una delle cose che amo di più. Non c’è nulla da fare, i lampadari mi piacciono sempre moltissimo! In caso di un angolo bar è tassativo usare lampade a sospensione, in stile moderno e industriale. Il mood che deve guidarvi nella scelta è che sembrino lì da sempre, magari recuperate da una fabbrica.

Quindi una lampada a sospensione in metallo verniciato preferibilmente nera all’esterno e argento o arancio all’interno, in modo che la luce sia amplificata. Oppure anche avere delle sospensioni in ceramica con finitura a lavagna, in modo che si possa scrivere sopra alla lampada stessa, magari la ricetta di un cocktail.

Le potete trovare su Cristalensi, un e-commerce di lampade e illuminazione, che mi piace molto e di cui vi ho già parlato spesso, dove a mio parere il rapporto tra qualità-prezzo e design è decisamente rispettato.

Arredare un angolo bar in stile industrial!

Un’idea in più è di usare una striscia di led, come quella qui sopra, per illuminare il bancone: a luci spente durante una serata più romantica o con della musica per una serata tra amici.

4- gli accessori

I dettagli fanno la differenza, da sempre. Per mantenere l’effetto industrial all’angolo bar potete abbinare dei vasi o delle ciotole in rame. Alle pareti sbizzarritevi con lavagne da decorare, teste di alci in cartone (bianco!) oppure design sticker. Ricordatevi che avete moltissima libertà per quanto riguarda gli accessori: l’importante è fare un adeguato mix’n’match dei materiali, mantendosi sobri.

 

Arredare un angolo bar in stile industrial!

E infine, non possono mancare i cocktail! Io sono una grande estimatrice del Cosmopolitan, ma la vera bartender di Finetodesign è Giorgia, che qualche settimana fa ci aveva proprio parlato del suo black mojito.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.