Cromoterapia: i colori giusti per il tuo benessere

Ispirata da un post su Dalani Magazine, anche io oggi mi darò al colore e in particolare alla cromoterapia! Giusto ieri mi sono messa a colorare i tappi dei miei mille barattoli di vetro, perché li adoro e ci metto dentro sali, spezie, semi e tutto ciò che può essere utile ed esteticamente divertente. Essendo barattoli di recupero sono tutti diversi ma per la mia cucina e il mio occhio critico è servita una spruzzata di colore uniforme.

Colorare è divertente ma attenzione ci sono cose che dovreste sapere…

Il benessere e il colore sono legati da un processo scientificamente dimostrato (non la solita fuffologia): la nostra pelle è sensibile alla luce e, siccome filtra i raggi solari, è anche in grado anche di filtrare le onde emesse da colori diversi; queste vengono assimilate dal corpo e trasformate in energia chimica.

Vi avevo già parlato di colori nel post sul Feng Shui, ma oggi vedremo nel dettaglio alcuni accostamenti davvero strepitosi. Partirei dal verde e marrone. Non trovate che siano perfetti insieme?

Cromoterapia: i colori giusti per il tuo benessere

Cromoterapia e il colore verde

Centrale tra colori freddi e caldi, il verde ha una funzione di equilibrio. Questo colore regna in Natura ed è simbolo di rinnovamento, speranza, non a caso, per i buddisti rappresenta la vita. Colore rilassante, favorisce la riflessione e la calma.

Il verde è il colore del quarto chakra, Anahata. Le chiavi di questo chakra sono: amicizia, amore, relazioni pubbliche, compassione, carità, legami affettivi.

In cromoterapia, il verde si consiglia agli iperattivi, a coloro i quali si trovano costantemente sotto pressione oppure a chi necessita chiarezza dentro si sé. Eccezionale rimedio per l’ansia, ecco perché si usa il verde per una zona relax o per la parte conviviale della casa.

Cromoterapia e il colore marrone

La migliore associazione per il verde è sicuramente il colore marrone che rappresenta la Madre Terra, il legno, per cui riconduce alle cose solide e durature. Ottimo come colore per i pavimenti perché rappresenta la terra e da una sensazione di stabilità.

Il marrone, inoltre, è il risultato della mescolanza tra la vitalità del colore rosso, purificata dalla consapevolezza del Giallo. Risulta così una combinazione che esprime emotività e sensualità, ma anche equilibrio e salute.

Cromoterapia: i colori giusti per il tuo benessere

Cromoterapia e il colore azzurro o blu

Il colore Azzurro è l’emblema della creatività, della lealtà e dell’idealismo. In generale, trasmette senso di pacatezza aiutando la meditazione e l’estroversione. Inoltre stimola il sonno e favorisce i rapporti di diplomazia. Associato al quinto chackra il colore Azzurro favorisce l’abbassamento della pressione. Dunque se soffrite di pressione alta, usate l’azzurro per dipingere le vostre pareti!

Il Blu invece è il colore della grande profondità, il principio femminile. Per i buddisti rappresenta il Cielo. Decisamente purificante, perfetto per avvicinarsi alla sensibilità, alla calma e alla serenità. Molto utile in caso di stress, nervosismo, ansia, insonnia e irritabilità.

Devo dire la verità non è tra i miei colori preferiti, sarà che soffro di pressione bassa? 🙂

Cromoterapia: i colori giusti per il tuo benessere

Cromoterapia bon ton con lilla e rosa

Questa combinazione è davvero bon ton! Il lilla è un colore della gamma del viola, può infatti essere considerato come un viola chiaro, illuminato. Colore della forza spirituale, favorisce l’ispirazione e la meditazione e modera l’irritabilità. Sarebbe perfetto per un salottino dedicato alle chiacchiere femminili. Il lilla stimola le qualità intuitive, è positivo ed efficace contro tensione e stress perchè aiuta ad esaminare le cose con distacco.

Non serve una collocazione precisa dentro casa, potreste impiegarlo sia come cromia preponderante (interi elementi d’arredo, pareti, piastrelle) o come semplice elemento di decoro (lampade, tendaggi, elementi accessori).

Il rosa è il colore associato al sesso femminile, ma prima del diciannovesimo secolo questo colore veniva utilizzato per i bambini in maniera generale. In ogni caso è un colore che alleggerisce la mente, in grado di allontanare il classico pensiero negativo. Simboleggia la capacità di dare e ricevere amore, di aprirsi verso il prossimo in un rapporto equilibrato basato sul dare e ricevere e sulla capacità di perdonare.

Adesso siete pronti per iniziare a creare la vostra casa ideale?

Se cercate i complementi d’arredamento di ogni tonalità possibile, vi consiglio lo shopping club più famoso… Dalani naturalmente. Si trovano ogni giorno le migliori proposte per la casa e mi piace perchè spaziano dal piccolo accessorio al mobile di design. Ci sono buone offerte su marche di alto livello e sicuramente potrete prendere ottimi spunti per l’arredamento della vostra casa.

Lascia un commento